Emozioni verticali … il report della serata con le guide alpine Xm

Eventi | Commenti disabilitati su Emozioni verticali … il report della serata con le guide alpine Xm

Sala al completo, nella serata che ha visto protagoniste le guide alpine della Scuola Xmountain di Verona. Volti conosciuti del mondo alpinistico si confondevano con quelli di chi era incuriosito da un mondo solo apparentemente lontano. Sì, perché i racconti di Luca, Nicola e Alberico non sono così distanti dalla nostra realtà. E nemmeno dal nostro immaginario. Certo Alberico ha illustrato un mondo tutto particolare, ed effimero, quello della cascate di ghiaccio. “In inverno con la neve ed il freddo le colate d’acqua si congelano e formano delle strutture che si possono salire arrampicandosi con gli oppositi attrezzi”, ha spiegato la guida alpina. Un mondo forse poco conosciuto, ma che ha avuto i suoi primi pionieri già negli anni Settanta.  Luca, invece, ci ha portato fino alle vette himalayane, ma alla guida di una persona che aveva un sogno nel cassetto, come tanti di noi. Non un alpinista di primo livello, ma una persona comune, che tutti i giorni si reca in ufficio, che ha una famiglia e che nel fine settimana si dedica a qualche salita in montagna. Quel giusto allenamento per affrontare ciò che a molti sembra impossibile: l’ascensione di una cima di 6850 mt. Al resto ci pensa la guida alpina. Preparata sotto tutti gli aspetti ad accompagnare le persone su tutti i terreni che l’ambiente montano ci offre. Preparata fino al punto di aprire linee tra le più difficili delle Dolomiti. Come ha fatto Nicola sulla parete Nord Ovest del Civetta. Quattro anni di apertura, due giorni in parete per liberarla. “Colonne d’Ercole” il suo nome, il più appropriato per rendere l’idea della fatica e del limite a cui si è spinto l’alpinista. Un limite, però, che è solo mentale e “che non supera mai quello della sicurezza”, come ha sottolineato Nicola. Una guida alpina, infatti, non va mai oltre. “Quando si ha la responsabilità di altre persone, fondamentale è saper rinunciare”. Ma certo non a un bicchiere di vino offerto da Lorenzo  che, per la sua nota esperienza di speleologo e di scialpinista, ha offerto con grande piacere la sala della Cantina Valpantena. “Ottima la location ”, ha ribadito Damiano del negozio Turnover, che ha sponsorizzato la serata. “E bella l’idea di dividere gli interventi in tre parti”. Una scelta che, dopotutto, dà risalto alla varietà che caratterizza il gruppo di guide alpine Xmountain, giunto nel 2013 a festeggiare il X anniversario dalla nascita. E proprio per continuare i festeggiamenti, le guide alpine si ripropongono nell’importante evento in programma il 18 gennaio 2014 alla Gran Guardia: “Montagne in città”.