Scialpinismo alle Isole Lofoten

Scialpinismo, Viaggi e spedizioni | Commenti disabilitati su Scialpinismo alle Isole Lofoten

Una settimana di scialpinismo in Norvegia, alla ricerca di pendii vergini e di panorami incredibili…tracciando curve in luoghi che nemmeno i locali conoscono.
Questa la cronostoria dell’esperienza vissuta dalle nostre guide alpine Luca Montanari e Nicola Tondini, insieme a Thomas, Steffo, Manfred e Manuel da Corvara, Ludovica da Roma, Giovanna e Laura da Bolzano e Bressanone, Federico, Giorgio, Matteo e Gianni da Vicenza e Padova.

“9 Aprile: partenza da Milano e arrivo regolare alle 20,00 a Narvik/Evenes… peccato che i bagagli non siano arrivati
10 Aprile: in attesa dei bagagli, abbiamo fatto un giro a scoprire le bellezza delle isole Lofoten; Hennisvaer (dove eravamo alloggiati), Kabelvag, Svolvear
11 Aprile: noleggiamo tutta l’attrezzatura in un negozio di Svolvaer e finalmente si scia.
13 Aprile: gita stupenda sul Rundfjellet. Colori e contrasti tra neve e mare, tra nuvole e sole. Tutti arrivano in cima. Con un gruppo scendiamo dal versante opposto per poi rientrare con le pelli e una nuova discesa alle macchine
14 Aprile: giornata di bufera. Al primo tentativo siamo costretti a rinunciare. Ma nel pomeriggio cambiamo fiordo e arriviamo in cima alla Hellostinden alle 18,00. Colori plumbei che ci regalano scorci unici
15 Aprile: è l’ultimo giorno di sci… ma anche il più bello. La notte ha nevicato e le temperature fredde tengono la neve benissimo. Facciamo il Torskmannes da Est. In cima ci dividiamo in due gruppi… uno rientra e l’altro scende a Ovest su fantastici pendii con sullo sfondo il blu del mare. Risaliamo alla Breidtinden e torniamo alla macchina tracciando curve uniche sui pendii ancora vergini.

Esperienza bellissima sia per i panorami sia per il bellissimo gruppo che si è formato.
Un grazie a tutti da Luca e Nicola”.

Guarda le foto e i video: le curve nella polvere di Manuel e Nicola, e una panoramica dalla cima.