Meravigliosa Norvegia! Una settimana di puro sci alle Isole Lofoten.

Lo scorso marzo 2017  le guide alpine Lorenzo D’Addario, Nicola Tondini, Luca Montanari, Davide Crescenzio e Michele Macrì hanno accompagnato una trentina di scialpinisti nelle meravigliose Isole Lofoten.
 6 giorni di puro sci e tanto divertimento, immersi nella natura e nello scenario incantevole dei fiordi norvegesi.
Ecco il racconto della guida alpina Lorenzo D’Addario:

Esistono luoghi nel mondo che sembrano incantati…luoghi dove la terra tocca il cielo e i pendii montuosi si tuffano nel mare.
 Esistono luoghi dove tutto sembra magico : montagne altissime coperte di neve bianca, villaggi di pescatori che sembrano dipinti e notti infinite dove le aurore boreali raccontano a noi piccoli uomini lo spirito immenso della Terra.
Queste sono  le Lofoten  un’ arcipelago norvegese situato al 68° parallelo, ben al di sopra del Circolo Polare Artico un piccolo pezzetto di estrema bellezza che si perde sulla cartina della Norvegia.
La corrente del Golfo le rende miti anche d’Inverno… sono le Isole dei Vichinghi e proprio qui si trova la più grande abitazione vichinga scoperta.
Lo ski tour  2017 delle Isole è stato il miglior modo per viverle immergendosi nella natura e nella vita dell’Isola.
Le notti le abbiamo passate nei Rorbuer, le case dei pescatori, casette immerse nei boschi e affacciate sul mare.
Sono stati 6 giorni di puro sci: le cime tra gli 800 e 1200 mt erano di diversi livelli di difficoltà e le possibilità sono state come sempre adattabili a tutti livelli. C’era chi ha mosso i primi passi con lo scialpinismo, chi godeva dei paesaggi e della powder e non è mancato un agguerrito gruppo di skialper e telemarker  che hanno consumato pelli e sciolina risalendo pendii per poi ridiscenderli fino a lambire con le punte degli sci le spiagge dei fiordi.
E’ stata una settimana all’insegna della scoperta girando con gli sci e con automobili con gomme chiodate e manubri in pelle  ma  fatta anche di amicizia e collaborazione tra tutti i partecipanti.
A conclusione citerei come un suggerimento un antico proverbio Lappone che la dice lunga sulla saggezza dei popoli nordici

Buöreb lä jođe, go oro (Meglio è andare che stare ).”.

Lorenzo D’Addario.

lofoten2